Fettuccine all’uovo con Vezzena di Malga presidio slowfood

0
815

Il formaggio Vezzena nasce tra Lavarone e l’altopiano di Asiago, in quest’area si sviluppa la “piana” del Vezzena, un altopiano, fatto di montagne (Pizzo di Vezzena), pascoli e malghe.

Grazie al latte che l’estate arriva da queste malghe al Caseificio di Lavarone, viene prodotto il Vezzena di Malga bio (presidio slowfood), con cui oggi proponiamo questa ricetta:

  • 100 g di Vezzena di Malga Bio
  • mezzo bicchiere di latte fresco
  • 200 g di pasta all’uovo fresca
  • 30 g di burro
  • Prezzemolo q. b.
  • Sale q. b.

 

Mentre la pasta si cucina, in un tegame sciogliamo i 100 gr di Vezzena con il burro e poi aggiungiamo per non far attaccare il formaggio un pò di latte, un pò per volta. A pasta cotta aggiungiamo poi il condimento e facciamo saltare.

 

Un piatto semplice ma gustoso, tenete presente una attenzione maggiore nel salare la pasta, il formaggio stagionato di Malga è salato quindi saliamo meno l’acqua.

Prima di servire mettiamo sopra il piatto qualche scaglia di Vezznea di Malga o ancora meglio lo stravecchio.

Serviamo con un pò di prezzemolo.

Views All Time
Views All Time
577
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
Isacco Corradi
Federico è un giornalista pubblicizza esperto di web e di temi di attualità
Loading...