Anelli di calamari

0
605

Avete mai provato gli anelli di calamari fritti al forno? Ecco una ricetta per gustarseli, in modo nuovo.

Anelli di calamari: presentazione

I calamari sono tra gli ingredienti più versatili in cucina, esistono moltissime ricette che vedono come protagonisti questi gustosi molluschi dalla carne tenera che si prestano ad innumerevoli abbinamenti di sapori. Una volta puliti i calamari la preparazione del piatto è semplice, basterà tagliarli ad anelli, impanarli e, una volta infornati i calamari, potrete occuparvi del contorno che più preferite: una fresca insalata mista o una dadolata di verdure saltate in padella sono l’ideale per accompagnare questa pietanza. Servite ai vostri ospiti gli anelli di calamari al forno come un secondo piatto di pesce sfizioso ed originale.

Anelli di calamari: ingredienti

Ingredienti
Calamari medi 600 g
Pangrattato 200 g
Paprika dolce 20 g
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
Sale fino q.b.
Preparazione

Anelli di calamari: preparazione

Iniziate sciacquando i calamari sotto l’acqua corrente, poi staccate la testa dal mantello e tenetela da parte. Estraete la penna di cartilagine trasparente. Rimuovete le interiora e la sacca di inchiostro, se presente. Passate quindi ad eliminare la pelle esterna, aiutandovi anche con un coltellino, rimuovete anche le pinne. Ora riprendete la testa che avevate messo da parte e separatela dai tentacoli. Sciacquate accuratamente tutte le parti del calamaro pulite sotto acqua corrente. Tagliate il mantello ad anelli di un centimetro di spessore e unite questi ai tentacoli. Ora occupatevi della panatura: ponete in una ciotola il pangrattato e unite la paprika dolce e un cucchiaino di sale. Versate la miscela ottenuta in una teglia larga, disponete gli anelli di calamaro e i tentacoli mescolateli in modo che la panatura aderisca su tutti i lati. Eliminare la panatura in eccesso. Ungete una teglia con l’olio, poi foderatela con carta da forno, facendo una leggera pressione con le mani in modo da fare aderire meglio la carta. Trasferite nella teglia gli anelli e i tentacoli dei calamari impanati. Versate l’olio e cuocete in forno statico preriscaldato per 25 minuti a 180° oppure in forno ventilato a 160° per circa 15-20 minuti. Terminata la cottura i vostri anelli di calamari al forno saranno pronti per essere portati in tavola e gustati ben caldi.

Views All Time
Views All Time
281
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
Isacco Corradi
Federico è un giornalista pubblicizza esperto di web e di temi di attualità
Loading...